06
2010.10malesia6 2010.10malesia22 2010.10malesia12 2010.10malesia29 2010.10malesia18 2010.10malesia8 2010.10malesia23 2010.10malesia13 2010.10malesia3 2010.10malesia19 2010.10malesia9 2010.10malesia24 2010.10malesia15 2010.10malesia32 2010.10malesia20 2010.10malesia1 2010.10malesia26 2010.10malesia16 2010.10malesia5 2010.10malesia21 2010.10malesia11 2010.10malesia27 2010.10malesia17 2010.10malesia7
      Prev GUARDA LE FOTO E I VIDEO Prev

      Asian Ducati Week - Malesia

      La partecipazione a un grande evento, una sorpresa da Borgo Panigale e Troy Bayliss per Paolo e Lidia in Malesia.

      Ottobre 2010

      "Siamo arrivati con un giorno di anticipo e domani avrà inizio la grande festa Ducati in Asia..la prima nella storia..e noi siamo qui e vogliamo, come sempre, godercela fino in fondo. E’ la prima festa Ducati Week che vivo da semplice Ducatista: da anni organizzo la partecipazione del Ducati Dreams Club di Napoli al World Ducati Week e non siamo mai saliti in meno di 100, e ho sempre il mio bel daffare. La mattina del primo giorno di Asia Ducati Week siamo svegliati dal dolce rombo delle prime Ducati, sento l’adrenalina scorrere velocemente. Stanno arrivando!
       Arriviamo alla cena.  Ho il cuore in gola…ancora bandiere Ducati e tanto staff a completa disposizione e sempre sorridente. Che bello vedere tanti sorrisi. Dopo qualche minuto sento annunciare il mio nome dalla presentatrice. Un quarto d’ora fitto di domande sia da parte della presentatrice sia dei Ducatisti presenti in sala, sono davvero tanti…ma non è finita! Sul maxischermo appare un filmato, l’immagine del CEO di Ducati Del Torchio, poi Diego Sgorbati, Andrea, Chiara, Monica, Livio dal museo…un messaggio per me direttamente dall’Italia. Sono rimasto senza parole!

      Il giorno dopo mi precipito giù nella hall dell’albergo e cerco Troy Bayliss tra i tavolini del bar. Lo individuo immediatamente. Insieme a lui c’è anche Mirko (Bordiga, Ducati Asia, n.d.r.) che mi presenta a Troy dicendogli “sicuramente ti ricordi di lui” e Troy sorridendo e alzandosi risponde “certo, come stai Paolo?”
      Intorno alle 9 del mattino arrivo al circuito, questa volta Troy mi aspetta li, è con la tuta. E’ un’altra persona, è proprio lui con la tuta Ducati.
      E qui si avvera il sogno: mi prestano una tuta e una moto, e per qualche giro di pista con Troy tradisco Lidia che mi aspetta fuori… ma chi non l’avrebbe fatto?"

      FACTS AND FIGURES

      • 15 Paesi visitati
      • 40 Persone incontrate
      • 19 Città visitate
      • 0 Cambi gomme
      • 11 bucature

      N° 1 DOC VISITATI

      • Ducati India

      TAPPA
      05
      TAPPA
      07